Accesso Email

Clicca qui per accedere alla posta
(Si aprirà una nuova finestra)

Accesso pannello





P.zza Neghelli,1/A - 80124 - Napoli
Tel. +39 081 562 83 89 - Fax +39 081 060 57 04
Email: info@rsambiente.it


News


News » Ambiente

  • 19/05/2015
  • Il Ministero dello Sviluppo economico ha stabilito le modalità per la presentazione delle domande di accesso al credito d'imposta per le imprese che sottoscrivono Accordi di programma nei Siti inquinati di interesse nazionale (SIN).

     

    Con il decreto ministeriale del 7 agosto 2014 il MISE ha previsto, in attuazione del decreto-legge n. 145-2013 (Destinazione Italia), le condizioni per la concessione delle agevolazioni in favore delle imprese sottoscrittrici di Accordi di programma volti a favorire la bonifica e la messa in sicurezza dei Siti inquinati di interesse nazionale e la loro riconversione industriale, a valere su una dotazione di 20 milioni per l'anno 2014 e di 50 milioni per il 2015.

     

    In base al decreto gli incentivi sono destinati alle imprese:

     

    - proprietarie di aree contaminate o interessate ad attuare progetti integrati di messa in sicurezza o bonifica e di riconversione industriale e sviluppo economico produttivo delle aree citate;

    - già costituite e iscritte al Registro delle imprese prima della data di sottoscrizione degli Accordi di programma;

    - che abbiano ad oggetto l’esercizio esclusivo delle attività risultanti dall’Accordo di programma sottoscritto;

    - che procedano all’acquisto dei beni strumentali da utilizzare nell'ambito di unità produttive comprese in Siti inquinati di interesse nazionale successivamente alla sottoscrizione o adesione agli Accordi di programma.